La Comunità di neuropsichiatria infantile La Rondine opera secondo un approccio multidisciplinare. Integra interventi di tipo sanitario a interventi di natura psico – socio educativa con l’obiettivo di favorire il processo di reinserimento socio – relazionale grazie a progetti individualizzati studiati sulla base delle caratteriste dei singoli ospiti valorizzandone le potenzialità e risorse.

Le nostre attività di riabilitazione psichiatrica per minori prevedono quotidianamente possibilità di gioco, ricreazione, studio e sport in ambienti adeguati: ping-pong, biliardino, TV con consolle e lettore DVD, giardino esterno, piscina estiva, postazione Internet fanno parte del nostro piano riabilitativo, senza trascurare l’attività scolastica e formativa.

La struttura è posta nelle immediate vicinanze di attività commerciali e di strutture di pubblica utilità. È dotata di ampie superfici interne e di area verde esterna, consentendo di organizzare internamente molte attività riabilitative, formative ed educative.

Nei percorsi di riabilitazione della Comunità di psichiatria La Rondine, grande rilievo è dato alla figura genitoriale, la quale riceve costante supporto e informazioni capaci di aiutare a prendersi cura del figlio durante la degenza. Favoriamo, laddove possibile e non controindicato per la salute del minore, la frequenza dei pazienti con i familiari e/o con le loro figure di riferimento.